Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.   Per saperne di più  Accetto / Chiudi

Cookie Policy


Uso dei Cookies in questo sito
Nella presente cookie policy viene descritto l'utilizzo dei cookies di questo sito. Preliminarmente si precisa che l'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) permette la trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito.
I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

Che cos'è un cookie?
Per fornirti ogni utile informazione sui cookie e sul loro utilizzo anche solo potenziale e per sapere come modificare il settaggio del tuo browser relativamente all'uso dei cookie ti invitiamo a leggere questa descrizione dettagliata.

Cookie del browser:
I cookie sono porzioni di informazioni che il sito Web inserisce nel tuo dispositivo di navigazione quando visiti una pagina. Possono comportare la trasmissione di informazioni tra il sito Web e il tuo dispositivo, e tra quest'ultimo e altri siti che operano per conto nostro o in privato, conformemente a quanto stabilito nella rispettiva Informativa sulla privacy. Possiamo utilizzare i cookie per riunire le informazioni che raccogliamo su di te. Puoi decidere di ricevere un avviso ogni volta che viene inviato un cookie o di disabilitare tutti i cookie modificando le impostazioni del browser. Disabilitando i cookie, tuttavia, alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare correttamente e non potrai accedere a numerose funzionalità pensate per ottimizzare la tua esperienza di navigazione nel sito. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie.
Utilizziamo varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Per quanto riguarda i cookie tecnici, potremo utilizzare cookies proprietari persistenti e di sessione al solo fine di favorire la navigazione efficiente del sito.
Il sito web utilizza o può utilizzare, anche in combinazione tra loro, le seguenti categorie di cookies.

1. Cookie strettamente necessari (cookie tecnici)
Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul sito Web e utilizzare alcune funzionalità. Senza i cookie strettamente necessari, i servizi online che normalmente sono offerti dal sito, potrebbero non  essere accessibili se la loro erogazione si basa esclusivamente su cookie di questa natura. Infatti i cookie di questo tipo permettono all’utente di navigare in modo efficiente tra le pagine di un sito web e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio di identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono una richiesta formulata in precedenza, perfezionare un ordine di acquisto o la memorizzazione di un preventivo.
Non è necessario fornire il consenso per i cookie tecnici, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.  E' possibile bloccare o rimuovere i cookie tecnici modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Tuttavia eseguendo queste operazioni, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti.

2. Cookie per le prestazioni (cookie analytics)
È possibile che da parte nostra (o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto) vengano inseriti dei cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse.
I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il sito Web e le sue varie funzionalità. Ad esempio, i nostri cookie per le prestazioni raccolgono informazioni in merito alle pagine del sito che visiti più spesso e alle nostre pubblicità che compaiono su altri siti Web con cui interagisci, oltre a verificare se apri e leggi le comunicazioni che ti inviamo e se ricevi messaggi di errore. Le informazioni raccolte possono essere utilizzate per personalizzare la tua esperienza online mostrando contenuti specifici. I cookie per le prestazioni servono anche per limitare il numero di visualizzazioni di uno stesso annuncio pubblicitario. I nostri cookie per le prestazioni non raccolgono informazioni di carattere personale.
Continuando a utilizzare questo sito Web e le sue funzionalità, autorizzi noi (e gli inserzionisti esterni di questo sito Web) a inserire cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione.
Per eliminare o gestire i cookie per le prestazioni, consultare l'ultima sezione della presente Cookie Policy.
In particolare il sito utilizza Google Analytics  che è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google.
Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo sito cookie di Analytics e privacy.

3. Cookie per funzionalità (cookie di profilazione)
Ci riserviamo la possibilità di utilizzare da parte nostra (o dei i fornitori di servizi che operano per nostro conto) dei cookie per funzionalità nel tuo dispositivo di navigazione. Qualora utilizzassimo questi cookies in ogni caso non condividiamo le informazioni raccolte mediante i cookie per funzionalità con eventuali inserzionisti né con terzi.
Questi cookie sono utilizzati per memorizzare le scelte effettuate (preferenza della lingua, paese o altre impostazioni online) e per fornire le funzionalità personalizzate od ottimizzate selezionate dall'utente. I cookie per funzionalità possono essere utilizzati per offrirti servizi online o per evitare che ti vengano offerti servizi che hai rifiutato in passato.
Peraltro informiamo che tecnicamente è possibile autorizzare inserzionisti o terze parti a fornire contenuti e altre esperienze online tramite questo sito Web. In questo caso, la terza parte in questione potrebbe inserire i propri cookie per funzionalità nel tuo dispositivo e utilizzarli, in modo analogo a noi, al fine di fornirti funzionalità personalizzate e ottimizzare la tua esperienza d'uso. Selezionando opzioni e impostazioni personalizzate o funzionalità ottimizzate, autorizzi l'utilizzo da parte nostra dei cookie per funzionalità necessari a offrirti tali esperienze.
Eliminando i cookie per funzionalità, le preferenze o le impostazioni selezionate non verranno memorizzate per visite future.
Nel caso in cui vengano utilizzati cookie di parti terze ci riserviamo di indicare dettagliatamente i link alle informative predisposte da tali soggetti.
Il sito utilizza può utilizzare strumento di remarketing di parti terze. In tal caso alcune pagine del sito possono includere un codice definito "codice remarketing". Questo codice permette di leggere e configurare i cookie del browser al fine di determinare quale tipo di annuncio visualizzerai, in funzione dei dati relativi alla tu visita al sito, quali per esempio il circuito di navigazione scelto, le pagine effettivamente visitate o le azioni compiute all'interno delle stesse.
 Le liste di remarketing così create sono conservate in un database dei server di Google in cui si conservano tutti gli ID dei cookie associati ad ogni lista o categoria di interessi. Le informazioni ottenute consentono di identificare solo il browser, dato che con queste informazioni la parte terza non è in grado di identificare l'utente.
Questi strumenti consentono di pubblicare annunci personalizzati in base alle visite degli utenti al nostro sito.
L’autorizzazione alla raccolta e all’archiviazione dei dati può essere revocata in qualsiasi momento. L’utente può disattivare l’utilizzo dei cookie da parte di Google attraverso le specifiche opzioni di impostazione dei diversi browser.

Abilitazione / disabilitazione di cookie tramite il browser
Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive.
Se utilizzi più computer in postazioni diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze.
Puoi eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del tuo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Fai clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche.
Disattivazione Cookies
In questa sezione trovi le informazioni per disattivare i cookies sul tuo browser. Ti ricordiamo che disattivando i cookies alcune parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.
Se il tuo browser non si trova nell'elenco sotto riportato, ti preghiamo di consultare le istruzione riportate sul tuo browser in merito alla gestione dei cookies.

Internet Explorer versione 6 o superiore
• Seleziona "Strumenti" nella barra del tuo browser
• Seleziona "Opzioni Internet"
• Seleziona la voce "Privacy" e poi clicca su "Advanced"
• Seleziona "Override automatic cookie handling"
• Disattiva i "first-party cookie" selezionando la voce "Block"
• Disattiva i "third party cookie" selezionando la voce "Block"
• Disattiva i "session cookie" deselezionando la voce "Always allow session cookies"
• Clicca su "OK"

Firefox versione 9 o superiore
• Seleziona "Strumenti" nella barra del tuo browser
• Seleziona "Opzioni"
• Selezione la voce "Privacy"
• Nell'area "Cronologia" scegli dal menù a tendina l'opzione "utilizza impostazioni personalizzate"
• Disattiva i cookies deselezionando la voce "Accetta i cookie dai siti"
• Clicca su "OK"

Google Chrome versione 24 o superiore
• Seleziona "Menù Chrome" nella barra del tuo browser
• Selezione "impostazioni"
• Seleziona "Mostra impostazione avanzate"
• Nella sezione "Privacy" clicca su "Impostazione contenuti"
• Disattiva tutti i cookies selezionando "Impedisci ai siti di impostare dati" e "Blocca cookie di terze parti e dati dei siti"
• Clicca su "OK"Se non utilizzi nessuno dei browser sopra elencati, seleziona "cookie" nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Eliminazione dei cookie Flash
Fai clic sul collegamento qui di seguito per modificare le tue impostazioni relative ai cookie Flash.

Disabilitazione dei cookie Flash

Attivazione e disattivazione dei cookies

Oltre a poter utilizzare gli strumenti previsti dal browser per attivare o disattivare i singoli cookies informiamo che il sito www.youronlinechoices.com riporta l'elenco dei principali provider che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità comportamentale. Puoi disattivare o attivare tutte le società o in alternativa regolare le tue preferenze individualmente per ogni società. Per farlo puoi utilizzare lo strumento che trovi nella pagina www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte per controllare le tue preferenze sulla pubblicità comportamentale.

Ulteriori informazioni utili sui cookie sono disponibili a questi indirizzi:

www.allaboutcookies.org
www.youronlinechoises.com

 

LA NOSTRA STORIA

1947

La VM Motori vede le origini nel 1947, a Cento in provincia di Ferrara (Italia), per iniziativa di due imprenditori locali di nome Vancini e Martelli: di qui l'acronimo VM. Situata in una regione nota in tutto il mondo per le sue aziende meccaniche di eccellenza nel settore automotive (Ferrari, Lamborghini, Maserati, Ducati ecc) l'Azienda costruisce ben presto il primo motore diesel italiano, raffreddato ad aria e ad iniezione diretta. Il mercato ha bisogno di un propulsore di questo tipo: semplice, poco costoso, affidabile e dai consumi ridotti. La sua produzione si sviluppa rapidamente ed esce ben presto dai confini nazionali per arrivare sui mercati dei paesi del Mediterraneo.

1962

Ben presto occorre trovare nuovi spazi produttivi. Nel 1962 viene inaugurato il nucleo base del suo stabilimento di produzione che già prevede una articolazione completa dei servizi che poi si insedieranno e si svilupperanno per dar vita a un complesso produttivo organico e funzionale. Esso consta, come è naturale, di una Direzione, di servizi Acquisti, Vendite e Post-vendite e soprattutto di un servizio tecnico opportunamente strutturato e dimensionato per consentire la costituzione di un reparto Ricerca e Sviluppo, che svolgerà un ruolo estremamente importante nell'evoluzione dell'Azienda e dei suoi prodotti.

1964

Il nuovo stabilimento è in grado di mettere sul mercato diverse famiglie di motori, sempre raffreddati ad aria, che trovano pronta applicazione su macchine industriali, e sulle barche da pesca, in particolare destinate al mare Adriatico.
La produzione dei motori viene suddivisa per famiglie costituite da propulsori a 1, 2, 3, 4 e 6 cilindri, caratterizzati da una costruzione modulare dei componenti che semplifica la realizzazione e ne abbassa i costi.
Il principio della modularità viene applicato ancora oggi nella produzione motoristica VM.

1971

L'attività dell'Azienda si era sviluppata a tal punto da aver bisogno di cospicui investimenti per poter sviluppare una serie di progetti già pronti.
La proprietà individuò in un'operazione di fusione con gli Stabilimenti Meccanici Triestini di Trieste la soluzione idonea a consentire il processo di sviluppo in atto.
Nacque la Stabilimenti Meccanici VM SpA con due stabilimenti di produzione, uno a Cento e uno a Trieste, nei quali furono ripartite le diverse gamme di prodotto.

1974

Tra i motori prodotti nello stabilimento di Cento fu realizzata la nuova serie di motori HR, a precamera, raffreddati ad acqua, sovralimentati e ad elevato regime di giri (4200rpm).
Sono questi i motori che sul finire degli anni 70 troveranno le prime applicazioni nel settore automobilistico, anche a seguito della prima, grave, crisi petrolifera che coinvolse il mondo dell'auto.
Grazie al diesel i costruttori del settore trovarono una prima soluzione al lievitare dei costi nel settore del trasporto merci e persone.

1979

Al Salone dell'Auto di Francoforte del 1979 fu presentata la prima vettura equipaggiata con un motore diesel prodotto nello stabilimento di Cento: si trattava di un'Alfetta prodotta dall'Alfa Romeo di Arese.
Già alla metà degli anni 80 il settore dei motori per auto era diventato molto importante per la VM, che grazie ad esso ha potuto superare agevolmente le difficoltà che andava incontrando in quegli anni il comparto dei motori: quelle stesse difficoltà che negli anni successivi portarono a diverse fusioni tra alcuni gruppi del settore, con conseguente riduzione del numero dei marchi presente sul mercato.

1989

Sul finire degli anni 80, la Finmeccanica, la finanziaria pubblica dell'IRI che deteneva il pacchetto azionario dell'Azienda, decise di mettere in vendita la VM, ritenendo non più strategica per il Gruppo pubblico la produzione dei motori diesel.
A dicembre dell'89 con un'operazione di leverage buy out che coinvolse i dirigenti e poté contare sull'intervento finanziario della banca inglese Midland Montague, la VM Motori tornò ad essere un'azienda privata, con un unico stabilimento di produzione a Cento, e con la dichiarata volontà di sviluppare ulteriormente quello che era diventato il suo settore produttivo più importante: i motori per auto.

1990

A gennaio di quell'anno, a Milano, l'Azienda presentò un nuovo rivoluzionario motore per l'auto, denominato Turbotronic, che insieme alla sovralimentazione, aveva introdotto l'impiego dell'elettronica nel controllo del processo di combustione del motore.
Con Turbotronic era nato quello che fu definito il motore più pulito del mondo, che sarebbe stato prodotto dalla VM per circa un decennio e che avrebbe consentito di realizzare un parco clienti costituito dai più importanti nomi del mercato (Ford, Chrysler, General Motors oltre a Rover, Alfa Romeo e altri).

1995

Ormai tre quarti del fatturato dell'azienda veniva prodotto dal settore in espansione un po' in tutti i mercati e particolarmente in quello europeo.
L'azienda era diventata quindi particolarmente appetibile e, infatti, nel mese di gennaio la VM fu acquistata dalla Detroit Diesel Corporation, un gruppo americano impegnato nel settore del diesel, che si collocava ai primi posti nel mercato americano.
Anche in questa sua nuova collocazione, l'azienda poté continuare nella sua politica produttiva, instaurando un importante rapporto di fornitura con la Chrysler della quale tuttora motorizza la versione diesel di Voyager e Cherokee, che sono due veicoli guida del settore.

2003

Nel 2000 VM Motori, insieme a Detroit Diesel Corporation, è entrata a far parte del gruppo DaimlerChrysler. Nel 2003 è stato definito il pacchetto azionario della Società che risulta così ripartito: 51% Gruppo Penske, 49% Gruppo DaimlerChrysler.
Con una capacità produttiva di 80,000 motori e con un organico di un migliaio di dipendenti, l'Azienda oggi opera in uno stabilimento di 85.000 mq., di cui 50.000 coperti, all'interno del quale sviluppa la propria ricerca in collaborazione con i più importanti istituti internazionali e progetta i propulsori delle nuove generazioni.

2007

Nel Luglio 2007 General Motors acquista il 50% del pacchetto azionario di VM. L’assetto societario è ora composto da GM e Penske Corporation. Con questa operazione VM entra nell'area di influenza del Gruppo GM. Questo è l'anno in cui si stabilisce il record storico di 97.000 motori prodotti, grazie all'introduzione di un nuovo 4 cilindri RA428, montato su tutti i veicoli del gruppo Chrysler, quali i Jeep Cherokee e Wrangler, Dodge Nitro e Chrysler Voyager. Un altro eccezionale successo di questo periodo è la prima applicazione diesel VM su un SUV (Jeep Cherokee) per il mercato americano.

2011

Nel 2011 è stata lanciata una nuova linea di prodotto, costituita da un motore da 3L, in configurazione a V, estendendo il campo di applicazione dei prodotti VM a una classe di veicoli quali SUV di alta gamma e lussuose berline come il Grand Cherokee della Jeep e la nuova Lancia Thema. Un ulteriore aggiornamento del motore RA428 conduce al motore A428, Euro 5 dalle alte prestazioni, montato sui tradizionali Jeep SUV Cherokee e Wrangler, così come sul nuovo Lancia Voyager. La struttura societaria è inoltre cambiata con la sostituzione di Penske corporation da parte del gruppo Fiat. La nuova proprietà è quindi costituita da una Joint Venture paritaria al 50% fra GM e il gruppo Fiat.

2013

L’ultima prestigiosa applicazione del motore V6 3L è il Grand Cherokee destinato al mercato Nordamericano, presentato con grande successo al salone di Detroit.

25 ottobre 2013 : acquisizione del rimanente 50 % da parte del gruppo Fiat Group Automobiles, che ne diviene unico proprietario.

2014

Il 1 Aprile 2014, l’attività VM Motori viene integrata nel gruppo Fiat Group Automobiles (FGA) ed  acquisisce la denominazione di FGA Cento.